Domande frequenti

  1. Qual è il miele migliore?
  2. Qual è la differenza di qualità tra due mieli?
  3. Perché il miele è liquido o cremoso? Viene aggiunto qualcosa?
  4. Perché esistono mieli provenienti da alberi quando questi alberi non hanno i fiori? Le api buttinano la linfa degli alberi?
  5. Per quanto tempo si conserva il miele?
  6. Perché le tisane cambiano colore quando ci aggiungo il miele?
  7. I nostri mieli sono importati?
  8. Perché il miele liquido si cristallizza? Posso ancora consumarlo?
  9. Il miele si è cristallizzato, come faccio a renderlo più cremoso?
  10. Il miele è meno calorico dello zucchero?
  11. Ho comprato due volte lo stesso miele, perché non ha lo stesso sapore?
  12. Perché alcuni tipi di miele sono più dolci degli altri?

 

Risposte

 1. Qual è il miele migliore?

Esiste un miele per tutti i gusti in quanto c’è un miele per ogni sapore della natura. Il prezzo non può essere considerato criterio di qualità perchè dipende dalla rarità del prodotto o dalla difficoltà di produzione.

2. Qual è la differenza di qualità tra due mieli?

Tutti i nostri mieli hanno una qualità ottimale e sono sempre 100% naturali. Il loro gusto dipende dai fiori buttinati. I mieli monofloreali (ad esempio l’acacia, l’arancio e il trifoglio) sono più cari in quanto più rari rispetto ai mieli multifloreali (fiori, millefiori...).

Il colore del prodotto nella confezione è il colore del miele. Non si può aggiungere o togliere niente.

3. Perchè il miele è liquido o cremoso? Viene aggiunto qualcosa?

In base al fiore buttinato, il miele diventerà più o meno cremoso. Alcuni mieli cristallizzano appena usciti dall’alveare, come quello di montagna. Altri invece resteranno sempre liquidi come l’acacia.

4. Perchè ci sono mieli provenienti da alberi quando questi alberi non hanno fiori? Le api buttinano la linfa degli alberi ?

Esistono due tipi di miele: il miele di nettare che proviene dai fiori e il miele di melata che proviene dalla secrezione dell’afide. La melata è una sostanza dolce che le api raccolgono dagli alberi (ad esempio il miele d’abete).

5. Per quanto tempo si conserva il miele ?

La data scritta sulla confezione indica l’indice di freschezza: il miele può conservarsi diversi anni, ma nel tempo può perdere una parte dei suoi aromi e delle sue caratteristiche gustative.

6. Perchè le tisane cambiano colore quando ci aggiungo il miele ?

Il miele contiene, in quantità maggiore o minore, alcune particelle microscopiche che provocano una particolare reazione sulla colorazione al contatto dei tannini che costituiscono alcune tisane. Questa reazione è naturale e non presenta danni per la salute.

7. I nostri mieli sono importati ?

Importiamo i mieli per trovare le migliori origini di ogni fiore. Alcuni mieli vengono importati perchè non sono prodotti nella giusta quantità nel nostro Paese, ad esempio il miele di limone della Spagna o il miele di trifoglio della Nuova Zelanda.

8. Perchè il miele liquido si cristallizza? Posso ancora consumarlo ?

In base al fiore buttinato, il miele diventerà più o meno velocemente cremoso. Alcuni mieli si cristallizzano all’uscita dall’alveare, come quello di montagna. Di conseguenza, i mieli liquidi si cristallizzeranno sempre più o meno velocemente nel tempo. Infatti, le componenti naturali più importanti del miele sono il glucosio e il fruttosio. I mieli ricchi di glucosio si cristallizzeranno più velocemente rispetto ai mieli in cui la quantità di fruttosio è maggiore.

Il miele liquido che contiene cristalli è sempre buono e quindi si può continuare a consumarlo. Se volete renderlo meno cristallizzato basta avvicinarlo ad una fonte di calore.

9. Il miele si è cristallizzato, come faccio a renderlo più cremoso ?

Potete avvicinarlo ad una fonte di calore (vicino al calorifero), ma non deve essere riscaldato ad una temperatura troppo elevata per tanto tempo, in quanto la parte superiore del miele nel vaso è liquida. Dopo averlo riscaldato si consiglia di mescolarlo accuratamente per renderlo più uniforme.

10. Il miele è meno calorico dello zucchero ?

Si, il miele è meno calorico dello zucchero. È composto per la maggior parte da fruttosio e glucosio (zuccheri naturali), mentre lo zucchero è composto da saccarosio. Inoltre, il miele ha un maggiore potere dolcificante dello zucchero, quindi permette di zuccherare il vostro the, tisane e yogurt utilizzando un quantitativo minore di prodotto.

11. Ho comprato due volte lo stesso miele, perchè non ha lo stesso sapore ?

Il miele è un prodotto 100% PURO E NATURALE. Noi cerchiamo di conservare l’omogeneità del gusto, ma alcuni possono variare a seconda della raccolta e delle condizioni climatiche. I mieli sono caratterizzati da una grande diversità di gusti e colori ed ogni pianta ha delle tonalità differenti.

12. Perchè alcuni mieli sono più dolci degli altri ?

Esistono mieli per tutti i gusti perchè si trova un miele per ogni sapore della natura. Alcuni mieli sono più dolci di altri perchè i fiori buttinati non sono gli stessi. Altri invece sono meno dolci perché la loro amarezza è più intensa e sovrasta la sua dolcezza.

Esistono due tipi di miele: il miele di nettare che proviene dai fiori e il miele di melata che proviene dagli alberi. la melata è una sostanza dolce che le api raccolgono dagli alberi (miele di abete).